motivazione

La motivazione è tutto nella vita. In ogni cosa che facciamo se non abbiamo la giusta motivazione, siamo semplicemente una bella macchina senza motore, ergo, non andiamo da nessuna parte.

Non sai di essere in grado di fare una cosa fino a quando non la fai.

SoundArticle: Frank Sinatra – Fly me to the moon

Questa è una delle frasi che per me è come un mantra e, in effetti, il titolo un po’ provocatorio dell’articolo di oggi, si riferisce al fatto che quando ci sentiamo particolarmente demotivati, una delle prime cose che dobbiamo fare per superare questo impasse è proprio “non pensare”. Vi sembrerà strano ma è proprio così, poiché il nostro cervello può giocarci brutti scherzi e, piuttosto che intervenire in nostro aiuto, inventa tanti piccoli escamotage per remarci contro, inventa mille scuse per non farci fare quello che dobbiamo fare.

Il nostro mantra per ritrovare la giusta motivazione deve essere pensare meno, agire di più. Iniziamo, buttiamoci in un progetto, partiamo e facciamolo a piccoli passi, perché è importante che la nostra motivazione non crolli, ma resti constante.

Se puoi sognarlo, puoi farlo.

Enzo Ferrari

In ogni inizio c’è tanta eccitazione e voglia di fare, ma se ci siamo posti da subito delle sfide troppo ardue, quasi sicuramente molleremo. Per esempio se iniziamo a fare una dieta e ci imponiamo di mangiare pochissimo, di eliminare la pasta, il pane, i dolci, il nostro cervello reggerà ben poco allo sforzo e, così facendo, la nostra motivazione che all’inizio era alle stelle, svanirà in men che non si dica. Il risultato? Molleremo. Se invece iniziamo con piccoli step, riusciremo più facilmente a raggiungere i nostri obiettivi con risultati più duraturi e soddisfacenti.

Il segreto per andare lontano è partire a piccoli passi.

Per migliorare la nostra motivazione, ricordiamoci anche di premiarci, proprio come quando eravamo piccoli e, facendo i bravi, il babbo ci comprava il regalino. L’autostima e la motivazione vanno sempre di pari passo con la soddisfazione personale, per cui concediamoci piccoli regali o sfoghi che siano la ricompensa per i nostri sacrifici.

E soprattutto parliamo, parliamo tanto con le persone che amiamo, sono loro che sanno accendere dentro di noi la giusta carica che ci serve per partire, ma soprattutto, saranno sempre loro la nostra prima motivazione, la ragione che ci spingerà a dare il meglio, anche perché non possiamo permetterci di deluderle o di fallire davanti ai loro occhi.

Non c’è nulla di sbagliato in noi, per cui basta stare sul divano a pensare! Pensare troppo quando non abbiamo la giusta motivazione può far nascere in noi complessi di inferiorità, può minare la fiducia in noi stessi e anche la nostra felicità. Mettiamo in stand by il cervello e semplicemente iniziamo, questa è la sola parola magica che ci serve per far crescere motivazione e autostima, perché se non iniziamo a correre, non sapremo mai dove possiamo arrivare.

Il solo ostacolo che dobbiamo sfidare e superare ogni giorno siamo noi stessi, perché la vera motivazione è soltanto dentro di noi.

Grinta ragazzi!

Divergenthink