Artemisia Gentileschi

Giuditta e la sua ancella, 1618-1619, Palazzo Pitti Firenze