amare

Amare veramente o avere bisogno di…

Amare veramente una persona è diverso dall’averne bisogno, anche se all’apparenza potrebbe sembrare la stessa cosa.

Desiderare significa cogliere un fiore e portarlo con sé. Amare significa annaffiare il fiore ogni giorno e prendersi cura di lui.

Detto buddista

SoundArticle: Zucchero – Un soffio caldo

Mi spiazza sempre la semplicità con cui la filosofia orientale riesce a spiegare concetti complessi. In questa bellissima quote è espressa la sottile differenza tra l’amare veramente qualcuno e amare qualcuno perché ne si ha bisogno.

Quando avete sentito dire o avete voi stesso detto “Soffro per amore” sappiate che non c’è nulla di più lontano dal vero e autentico significato della parola amare. E spiegare questa cosa è semplice, vi starete chiedendo “L’amavo e mi ha lasciato! Come faccio a non soffrire?” L’amore vero è l’amore disinteressato che dà senza chiedere nulla in cambio, che offre e dona senza pretese. Quando avete bisogno di una persona e pensate di possederla, allora dovete stare attenti! Forse avete scelto di avere un rapporto per bisogno e non per amore.

Il bisogno di una persona quasi sempre nasce da un disagio interiore, dal non essere felici o pienamente soddisfatti della vita, dal sentirsi soli, dal non sentirsi autonomi o sicuri. Molto spesso queste situazioni vi spingono a credere che se al vostro fianco aveste un partner, i vostri disagi potrebbero alleviarsi se non addirittura scomparire. E così finite per dare importanza al primo che capita senza veramente chiedervi se è la persona giusta per voi e non c’è nulla di più sbagliato!

Amare non è una cosa che si insegna, le cose difficili della vita si imparano solo vivendo, solo sbagliando, crescendo, maturando. Amate veramente quando raggiungete una piena consapevolezza e stima della vostra persona, quando avete finalmente raggiunto l’equilibrio con voi stessi, solo in quel momento potrete conoscere la bellezza e la saggezza di un sentimento che, se autentico, vi farà scoprire un sapore della vita del tutto nuovo e inaspettato.

Nessuno potrà mai darvi la certezza che quella sia la storia della vostra vita, che quella persona vi amerà e contraccambierà il vostro amore per sempre, ma sta proprio qui la differenza tra l’amare veramente e credere di amare qualcuno: se il vostro partner non sta più bene con voi, sarete i primi a lasciarlo andare, senza nessun rimorso, senza nessun dolore, perché sapete che di averlo amato incondizionatamente senza pretese, offrendogli tutto quello che il vostro cuore aveva da donare.

Amare significa volere la vera felicità di una persona e riconoscere che le persone appartengono al mondo, alla vita ed è solo nella totale libertà che germoglia il seme dell’amore.

“Certo che ti farò del male. Certo che me ne farai. Certo che ce ne faremo. Ma questa è la condizione stessa dell’esistenza. Farsi primavera significa accettare il rischio dell’inverno. Farsi presenza, significa accettare il rischio dell’assenza.”

Il piccolo principe

Divergenthink

2 thoughts on “Amare veramente o avere bisogno di…

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *